Rumori Molesti Condominiali - SORGEDIL - Milano - Isolamento Acustico Milano

Vai ai contenuti

Menu principale:

INFO UTILI > ARGOMENTI RUMORE CASA



  RUMORI MOLESTI CONDOMINIALI  



Consigli e suggerimenti

Cos’è il rumore?

La giurisprudenza: l’articolo 844 del Codice Civile ha dato una definizione del “rumore”, affermando che esso consiste in “qualunque stimolo sonoro non gradito all’orecchio umano che per le sue caratteristiche di intensità e durata può divenire patogeno per l’individuo”
(Tribunale Napoli Sez. X, 17 novembre 1990, n. 11927).

La norma dell’art. 844 del Codice civile ha solo carattere dispositivo e permette che i proprietari regolino i rapporti di vicinato con regole diverse, più o meno restrittive, per esempio attraverso il regolamento di condominio. In tal caso occorre tenere conto dei criteri stabiliti dal Regolamento di Condominio per giudicare la liceità o meno di una immissione. Se per esempio il regolamento vieta l’esercizio di attività rumorose, indipendentemente dai limiti di tollerabilità delle immissioni, allora non c’e’ santo che tenga, anche l’abbaiare continuo di un cane può essere considerato illecito. Viceversa, un regolamento di condominio può essere più “tollerante”, consentendo ai condomini, di produrre suoni e rumori sino a certi orari; ma attenzione, ciò non significa che sia lecito tenere il volume della radio o tv alto, ma che si possono fare rumori occasionalmente e sporadicamente sempre nel rispetto della salute altrui e sempre utilizzando la norma della buona educazione e della comunicazione all’interno dello stabile.

Le azioni da fare per tutelare i propri diritti in merito, possono essere intraprese dal singolo condomino interessato dai rumori molesti, contro il condominio, in persona dell’amministratore.

Occorre osservare che l’amministratore del condominio non è tenuto a difendere il diritto alla salute dei condomini e degli abitanti dello stabile. Gli unici legittimati a chiedere provvedimenti cautelari a tutela della salute minacciata da inquinamento acustico e ambientale sono le persone come singole. Si può invece pensare ad una legittimazione attiva dell’amministratore quando le immissioni moleste interessino le parti comuni dell’edificio.

In ultimo, se si vuole far cessare l’immissione di rumori molesti condominiali, deve rivolgersi al proprio Comune di residenza, il quale prende contatti con l’ARPA e lo stesso ente provvede a verificare l’immissione di rumore segnalata.



Consigli pratici

Ma come si può vivere in un Condominio dove i vicini di casa “fanno rumore”?

L’esperienza ci insegna che la tolleranza è un buon metodo per superare quei momenti in cui il vicino, in diverse ore della giornata, si muove con meno discrezione all’interno della propria unità immobiliare, creando rumore, oppure nel caso di un’attività commerciale, la gestione della musica o del chiacchierio dei clienti all’esterno dell’attività stessa.

Certo, tollerare, non vuol dire dover sopportare in maniera indiscriminata immissioni di rumori molesti condominiali di forte entità, ed è buona educazione da parte di chi produce il rumore, avere quanto meno la gentilezza di scusarsi prima, se sa che dovrà disturbare, o eventualmente dopo, sapendo di aver disturbato! Malgrado tutto, all’interno di un Condominio questo corretto modo d’agire sta scomparendo.

Cosa fare, allora?

Immediatamente, viene spontaneo scagliasi contro l’Amministratore, il quale, deve far rispettare il Regolamento di Condominio, se esistente, e le norme dettate dal Codice Civile.

Purtroppo l’amministratore non ha alcun potere … non può sanzionare nessuno e quindi, molto spesso, le situazioni si inaspriscono, se il condomino o inquilino residente non smette di produrre rumore.

Da qui nascono vere e proprie “guerre condominiali” che non fanno altro che alimentare le antipatie e i malumori già esistenti.

E allora, come porre rimedio a tutto ciò?

Al di là di quanto detto sopra non resta che utilizzare la buona educazione. Una pillola di saggezza all’interno del Condominio: rispettare gli altri per pretendere di essere rispettati.



  DICONO DI NOI  
Hanno chiesto un preventivo, hanno scelto noi... come è andata?


Mi sono rivolta alla ditta Sorgedil dopo aver scartato soluzioni che mi erano state proposte ma che non garantivano un risultato efficace di riduzione del rumore e mi sono quindi convinta che questo tipo di lavoro dovesse essere eseguito da una ditta specializzata. Ho trovato il loro indirizzo in Internet, mi è piaciuto il sito molto dettagliato e ricco di informazioni utili. Dopo averli contattati, ho ricevuto una risposta sollecita e ho apprezzato l’attenzione al dettaglio nella richiesta di informazioni per l’esecuzione al meglio del lavoro. La soluzione installata nel mio appartamento è la SOLUZIONE TRANQUILLITA' SUPERIOR su due pareti confinanti con l’appartamento vicino. Il lavoro è stato svolto con puntualità, professionalità e velocemente. Non abito ancora nell’appartamento in cui è stato eseguito l’intervento di insonorizzazione, ma ho già effettuato una prova (con rumori di voci e TV a volume alto provenienti dall'appartamento confinante) che ha avuto buon esito, per cui mi sento di raccomandare Sorgedil sin da ora.
Danila Lo Gatto - Genova


Volevo lasciare un commento circa il lavoro che mi è stato fatto nel mese di luglio nella mia abitazione a Torino. Perché pienamente meritato! La mia abitazione è in uno stabile degli anni 70, e ovviamente l'impianto di scarico del palazzo è vecchio è rumoroso, avevo bisogno di insonorizzare una parete di circa 4 metri e 3 di altezza. Le avevo pensate tutte, ma tutte le idee erano impraticabili o perché si rischiava di rubare troppo spazio alla stanza o si rischiava di dover rompere la parete con interventi di muratura. Invece scoprendo su internet le soluzioni SORGEDIL, mi sembrava un buona idea. Ho contatto il principale dell'azienda Sorgedil che mi ha proposto una soluzione che utilizzava questi nuovi ed efficienti pannelli di insonorizzazione, con in più lana di vetro e cartongesso , il tutto montato in questa struttura con uno spessore totale di solo 8 cm . L'installazione funziona, esattamente tutto ciò che viene riportato nelle varie soluzioni è vero. Io ho risolto il problema, in più la squadra dei due installatori ha fatto un lavoro velocissimo in una giornata ha montato tutto, e con una professionalità impeccabile. L'aspettativa è stata pienamente soddisfatta e il lavoro è stato eseguito con attenzione e la professionalità
Donato Radatti (Torino)


SORGEDIL - Insonorizzazione Pareti condominiali
SORGEDIL - Isolamento Acustico Parete



  CONTATTI  



I nostri uffici sono Aperti:
dal Lunedì al Venerdì (8.30 - 12.30) e (14.30 - 18.30)



Perchè aspettare? Chiama!

031.75.69.50 

    oppure gratis...

800.92.60.16

oppure...

   339.13.69.788

...ci trovi sempre!




 CHI SIAMO  


La SORGEDIL , grazie alla competenza e precisione del suo personale ed all'attenta cura dei particolari, è in grado di interfacciarsi con ogni realtà per offrire il miglior servizio di isolamento acustico ed insonorizzazione civile ed industriale.


Tecnico Competente in Acustica Ambientale , ai sensi dell’art. 2. commi 6 e 7 della legge 26 ottobre 1995, n° 447 e delibera regionale 17 maggio 1996, n° 13195, riconosciuto dalla Regione Lombardia con Decreto n° 4103/98.

Responsabile Ufficio Tecnico
Sorge Vittorio

Il sistema della Sorgedil è suddiviso in categorie: CASA, AZIENDA, MUSICA, LOCALI
con prodotti specifici per ogni categoria.


 CENTRI OPERATIVI  


PIEMONTE
: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli

LOMBARDIA: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Brianza, Pavia, Sondrio, Varese

EMILIA ROMAGNA: Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia

VENETO: Verona, Vicenza

LIGURIA: Genova, Savona

LAZIO: Roma e Provincia



Links Links Links Links

Copyright © 2015 SORGEDIL

Torna ai contenuti | Torna al menu